10 Ago
  • By produzione
  • Cause in

2007/2008: I Corsi di formazione professionale di 120 ore per la gestione della sicurezza e delle emergenze nelle opere in sotterraneo.

Il quadro normativo delineatosi a seguito della normativa sopra richiamata ha richiesto e richiede ancora oggi, una attenta analisi del problema sicurezza in galleria a partire dalla progettazione e fino alla gestione in fase di esercizio.

In tale contesto il FASTIGI nell’ottobre 2007 ha stipulato una convenzione con la Facoltà di Ingegneria dell’Università Sapienza di Roma per l’organizzazione di corsi di formazione professionale di 120 ore per rispondere sia alla esigenza da parte degli stessi operatori pubblici di formare tecnici della sicurezza per la gestione delle condizioni di pericolo sia per fornire un supporto ai progettisti che si sono trovati ad operare in un nuovo quadro normativo.

Il primo ciclo di corsi è stato avviato nel febbraio 2008 ed ha avuto un ottimo successo con una affluenza di personale qualificato e di provenienza diversa: gestori di infrastrutture ferroviarie, gestori di infrastrutture stradali, progettisti e aziende fornitrici di attrezzature e apparecchiature. In particolare sia in campo stradale che ferroviario la norma individua il Gestore dell’infrastruttura quale responsabile del rispetto delle norme e delle procedure.

Il gestore è quindi chiamato ad elaborare ed attuare schemi organizzativi e operativi (inclusi i piani di intervento in caso di emergenza) per i propri servizi di pronto intervento. Inoltre deve formare ed equipaggiare adeguatamente il personale dipendente sia per operare in caso di emergenza sia per effettuare le ispezioni periodiche sia per raccogliere tutte le informazioni relative agli incidenti o ad eventi rilevanti.

L’attività di formazione continuerà nel 2012 attraverso l’organizzazione di seminari e di corsi di formazione di durata di 120 ore complessive rivolti a professionisti, tecnici della Pubblica Amministrazione, tecnologi e giovani laureati.